Il Cavaliere, le donne, le intercettazioni, e l’Italia che sta a guardare dal buco della serratura

5 07 2009

 

Irragionevole, incostituzionale, gravemente dannosa per le indagini, foriera di scontri con una stampa già pronta allo sciopero del 13 luglio. La legge sulle intercettazioni, così com’è, non va. Napolitano poteva rinviarla alle Camere e dare uno schiaffo a Berlusconi. Ma fedele al motto che “gli strappi tra le istituzioni vanno sempre evitati” (almeno fin dove è possibile), il capo dello Stato l’ha fermata prima del suo ultimo passaggio al Senato.

“Sono molto preoccupato e turbato per la tensione che si sta creando nel mondo della giustizia e della stampa su questa legge. I miei consiglieri mi spiegano che se dovesse passare così al Senato i vizi di palese incostituzionalità mi costringerebbero a fare un passo che di certo non vi sarebbe gradito” [Presidente Giorgio Napolitano]

(da Repubblica)


 

[Vauro 2008]

 

e poi senza le intercettazioni di Bari, non avremmo avuto il nostro gossip estivo…

guardate l’intervista alla D’Addario per il Pais, una soap-opera in puro stile sudamericano, in tre fantastiche e imperdibili puntate, per allietarci sotto l’ombrellone:

Parliamoci chiaro, questa e’ spazzatura. questa non e’ politica! e il mio vuol essere accanimento, non gossip. Sono ben altri i motivi per cui gli italiani avrebbero dovuto evitare di portare il Cavaliere per ben 3 volte al Governo… il conflitto d’interessi tra la sua carica e le sue aziende varie, la ormai palese e comprovata connivenza con la mafia, il caso Mills, gli attacchi alla Costituzione, al Parlamento, alla Magistratura, l’uso che fa della maggioranza per assicurarsi l’immunita’ ai processi, le riforme illiberali e xenofobe che progetta insieme ai suoi alleati, etc etc… (e la stampa estera ce lo ricorda spesso)

E invece no! fa piu’ scalpore un Presidente che va a prostitute o che tradisce la moglie, piuttosto che un Presidente corrotto, pregiudicato, populista, classista etc etc… il gossip, la tv, la rivista patinata, vincono sulla politica, ancora una volta. Berlusconi l’ha capito tanto tempo fa, e ha vinto le elezioni: ora “forse” la sua strategia gli sta tornando contro. Un buon motivo per vietare le intercettazioni… il boomerang sta tornando indietro!

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: