Salvini e’ fuori!

8 07 2009

 

pirlaMatteo Salvini (Lega Nord), lo stesso che proponeva per Milano tram per milanesi e tram per “stranieri” (vai all’articolo), si dimette dal Parlamento Italiano!

E’ un europarlamentare, quindi non perderà il posto. Ma quella di oggi non è stata una bella giornata per Matteo Salvini. Repubblica.it ha pubblicato il video di una sua sconcertante esibizione alla festa della Lega di Pontida. Chiama i napoletani “colerosi, terremotati”. E’ stato criticato da tutti i partiti, eccetto la Lega. E alla fine, ha almeno dovuto rassegnare le dimissioni dal Parlamento italiano. Anche se a Radio Capital ha voluto specificare: “I napoletani non c’entrano… Dovevo optare fra Parlamento italiano e Parlamento europeo. E ho scelto l’Europa”. Salvini è un esponente di primo piano della Lega Nord, capogruppo al consiglio comunale di Milano.

 

Italia, un Parlamento di menestrelli 

“Sono sicuro che stava scherzando, basterebbe chiedere scusa. Certo, è una storia che fa girare le scatole”. [Ignazio La Russa]

“Tutte stronzate, dovrebbe dimettersi perché canta male” [Umberto Bossi]

Alessandra Mussolini risponde con un rap in dialetto con traduzione annessa. “Ehi Matteo/ tu sei curioso/ porti l’orecchino e sei un invidioso/ lavati la bocca prima di parlare/ sei un pezzente e non ci scocciare!”. Più tardi in aula si è scatenata: “Coro vergognoso e offensivo”. Ed è andata vicino ai banchi della Lega con fazzolettini e disinfettante.

Italo Bocchino definisce Salvini “simpatico” ma lo invita a chiedere scusa. “Poi lo inviterò a Napoli”.

“Salvini è un uomo privo di intelligenza”. [Mariano Apicella]

 

La difesa di Salvini:

“Erano solo cori da stadio. Politica e razzismo non c’entrano. E’ una triste polemica”. 

“Quella sera, il gruppo di amici leghisti si stava solo esercitando in una piccola rassegna di cori da stadio. Qui la politica non c’entra nulla, non c’entra nulla il razzismo, e chi si stupisce o si scandalizza vuol dire che sono almeno 30 anni che non mette piede in uno stadio…” (Salvini dimentica che con le leggi attuali, promulgate dal suo governo, in caso di cori del genere la partita verrebbe sospesa). 

“La politica è questo governo che ha ripulito Napoli da rifiuti e schifezze dopo anni di degrado. Il video in cui canto invece è un’altra cosa, è una festa tra amici che nulla c’entra con la politica, nel corso della quale si sono cantate canzoni da stadio. Quella messa in rete è la canzone sfottò che si canta ai tifosi del Napoli e poi ne abbiamo cantata subito dopo una contro il Verona. Ci si sfotte tra tifoserie e io ero appunto con tifosi bergamaschi che facevano coretti da stadio, e non in una sede politica”

 

In ogni caso Matteo Salvini ESCE dal Parlamento Italiano… 

e verrebbe da cantare…

“Fuori-da fuori-da fuori dai cogl… oooo Salvini, fuori dai cogl…”

 

(fonte: Repubblica.it)

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: